Close
  • Foto esterno QM.jpg

Lugano

Quartiere Maghetti

  1. Contatto

    Quartiere Maghetti
    6900 Lugano

  2. Apertura

    Aperto tutto l'anno

L’origine del Quartiere Maghetti risale a due distinti lasciti: quello di Angiola Maghetti del 19 marzo 1828 e quello dei suoi genitori del 3 agosto 1830.

Dapprima fu nominato Legato Maghetti e solo il 28 dicembre 1916 fu riconosciuto come Fondazione Orfanotrofio Maghetti, “avente lo scopo di dare ai figli orfani poveri di Lugano un’istruzione ed un’educazione professionale”.

Grazie alla generosità del luganese Canonico Andrea Primavesi, direttore dell’Opera Pia Maghetti, che mise a disposizione i locali e l’ampio cortile di proprietà della Fondazione, il 6 aprile 1902 fu aperto l’Oratorio che, nel 1981, fu demolito per far posto al nuovo Quartiere Maghetti. 

Il 12 ottobre 1984, al posto del “vecchio Maghetti”, dopo una totale ristrutturazione degli edifici, nacque un centro completamente nuovo con appartamenti di lusso, negozi, boutiques, giardini, bar e ristoranti. Il Quartiere fu poi nuovamente rielaborato dallo studio di architettura Mendini di Milano alla fine degli anni ’90 e questa rivisitazione gli attribuì una sua specifica espressione urbanistica e sociale.

Al suo interno, infatti, si trova il cinema Iride, una delle sale storiche di Lugano, che non persegue solo uno scopo cinematografico, ma ha anche un carattere culturale e aggregativo, ed è sostenuto dalla Fondazione Maghetti, proprietaria degli stabili.

  1. Disclaimer

    Le informazioni di questo sito, riguardanti i servizi o i prodotti sono fornite da partner esterni. Queste informazioni sono soggette a cambiamenti frequenti, per questo motivo Lugano Turismo non si ritiene responsabile per eventuali inesattezze.