Close
  • 1.jpg
  • 2.jpg
  • 3.jpg

"La grande pittura ticinese e lombarda" alla Galleria Poma

07 December 2018 - 24 April 2019
Galleria Poma, Morcote
Strecia di Mort 1

Timetable

14:00 - 17:00

Gallerista da 50 anni. Continua il percorso di Paolo Poma con l’arte. Inaugurazione venerdì 7 dicembre ore 15 con la mostra “La grande pittura ticinese e lombarda”.

Paolo Poma riparte da 50. Esattamente da cinquant’anni di attività espositiva, prima alla Fondazione Caccia Rusca di Morcote, che ha diretto per molto anni, poi nella Galleria Poma d’arte nell’attuale sede alla Strecia di Mort 1, sempre a Morcote. Cinquant’anni durante i quali si è specializzato ed ha alimentato una Galleria, che è diventata un punto di riferimento nell’arte ticinese e lombarda dal Novecento ai nostri giorni. Paolo Poma con la sua attività di gallerista è conosciuto a livello internazionale per la continuità con cui mette a confronto l’arte italiana e quella ticinese o, meglio, svizzeroitaliana. Il dato è stato ribadito dalle numerose esposizioni che si sono succedute, sempre caratterizzate da questo clima di apertura e di confronto, nel quale si innesta il piacere culturale di individuare punti di collegamento. Due in particolare. Il primo è dato dalla straordinaria stagione di Corrente, che dal finire degli anni Trenta da Milano ha contribuito in misura decisiva a infondere nuova personalità nella pittura italiana e, di rimando, anche a quella ticinese. Il secondo conduce all’Accademia di Brera, che ancora oggi continua a formare generazioni di artisti. Paolo Poma con la sua attività espositiva e di promozione culturale ha raccolto centinaia di opere di artisti italiani e ticinesi, riunendo un archivio straordinario e praticamente unico. Da questo attento e ampio collezionismo nasce la mostra dal titolo “La grande pittura ticinese e lombarda”, che si inaugura venerdì 7 dicembre dalle ore 15. Riunisce una settantina di opere equamente suddivise tra pittori italiani e ticinesi, avendo quale riferimento, oltre all’alta qualità, il periodo storico che comprende tutto il Novecento e si allunga sino ai nostri giorni. Accanto ai protagonisti di Corrente con i vari Birolli, Cassinari, Sassu, Badodi, Guttuso, Manzù, Morlotti, Vedova, Valenti la mostra presenta opere di protagonisti ticinesi dell’arte del ‘900, da Feragutti-Visconti a Monteverde, Preda, Cesare e Guido Tallone, Ernesto Fontana, Ettore Buzzi e altri. La mostra è anche un omaggio a Morcote, con opere di artisti che hanno vissuto o frequentato questo meraviglioso villaggio, da Iras Baldessari a Felice Filippini, Jean Corty, Dobrzanski, Massimo Cavalli, Giuseppe Foglia, Hans Zulauf (Zurigo 1905-Morcote 1976). Dulcis in fundo, alcuni disegni e bronzi originali di Lucio Fontana, provenienti dalla Collezione del fratello Geronzio Fontana, che si definiva “ceresiano” in quanto la sua famiglia aveva origini melidesi, e che negli anni era divenuto un assiduo frequentatore della Galleria Poma.

Open on:
Tuesday
Wednesday
Thursday
Friday
Saturday
Sunday

Orari: martedì-domenica 14-17.
Su appuntamento 091 996 17 77.

Disclaimer

The information on this site, concerning services or products is provided by external partners. This Information is liable to change frequently; for this reason Lugano Region cannot be held liable for any inaccuracies.

  1. Organization

    Galleria Poma
    +41 91 996 17 77