Close
  • Presenze D Arte Oratorio San Ambrogio Luganoregion 01
  • Presenze D Arte Oratorio San Ambrogio Luganoregion 02
  • Presenze D Arte Oratorio San Ambrogio Luganoregion 03
  • Presenze D Arte Oratorio San Ambrogio Luganoregion 04
  • Presenze D Arte Oratorio San Ambrogio Luganoregion 05

Cambiamento di orari ed eventuali annullamenti delle attività

Eventi, esposizioni, spettacoli e attività d’intrattenimento potrebbero essere soggetti a posticipi ed annullamenti.

Vista la situazione in continuo cambiamento ti suggeriamo di verificare sempre gli orari di apertura ed eventuali limitazioni dell'attività direttamente con i contatti indicati.

Nonostante i continui aggiornamenti ci scusiamo per i possibili inconvenienti.

Oratorio di Sant’Ambrogio al castello di Camignolo

Monumento storico nazionale. Edificato nel X secolo, contiene affreschi appartenenti a diverse epoche, tra cui il ciclo tardo romanico nell’abside.

Storia costruttiva dell’edificio

L’indagine archeologica effettuata nel 1977 ha permesso di definire la situazione originaria dell’edificio, costruito tra IX e X secolo entro le mura della struttura fortificata i cui resti sono tuttora visibili.
Rispetto a ciò che si può osservare oggi, la piccola aula absidata presentava la sola entrata settentrionale e le tre monofore nella parete meridionale; il tetto ligneo era a capanna. Nel periodo romanico (X-XII sec.) vennero aggiunte l’entrata in facciata e le finestre nell’abside, mentre nel 1719 furono rialzate le pareti, rifatto il tetto in piode e modificata la facciata, innalzando il piccolo campanile a vela.

Decorazione pittorica

All’interno dell’oratorio si possono ammirare affreschi appartenenti a diverse epoche.
Al periodo tardoromanico (XIII sec.) risale il ciclo della Majestas Domini dipinto nell’abside: tre registri in cui la vivacità dei colori e l’espressività dei volti danno luogo a un tipico esempio di arte rustica romanica. Nel catino absidale troviamo il Cristo Pantocratore entro la mandorla e attorniato dai simboli dei quattro Evangelisti, nel registro centrale la teoria degli Apostoli accompagnati da un angelo (il personaggio dipinto sopra il vano di destra presenta delle ali), mentre nel registro inferiore un tendaggio decorativo.
Tra un Apostolo e l’altro si possono osservare delle tracce nere: infatti, un tempo, le future mamme che temevano per la vita del nascituro effettuavano il rito dell’Apostolare ponendo una candela di fianco a ogni Apostolo; quando l’ultima si spegneva, davano al bambino il nome del relativo Santo.
Una curiosa variante rispetto alla tradizione: due grandi arcangeli vestiti di bianco in luogo dell’Annunciazione presente solitamente ai lati dell’arco trionfale.
L’altro affresco tardoromanico è quello raffigurante Sant’Ambrogio sulla parete meridionale dell’oratorio: il Santo è rappresentato coi paramenti pontificali, incorniciato dalla porta di una città; probabilmente si è voluto rievocare il momento della presentazione del nuovo Vescovo alla città di Milano.
Sulla parete settentrionale troviamo l’affresco quattrocentesco raffigurante la Madonna del Latte tra i Santi Antonio Abate e Caterina d’Alessandria e il settecentesco San Rocco, strappato dal muro durante i restauri del 1919 e quindi spostato nella chiesa parrocchiale; ora è stato riportato al suo luogo d’origine.
Sulla facciata si trova l’ormai sbiadito affresco settecentesco raffigurante l’apparizione di Sant’Ambrogio a cavallo durante la battaglia di Parabiago nel 1339.

Disclaimer

Le informazioni di questo sito, riguardanti i servizi o i prodotti sono fornite da partner esterni. Queste informazioni sono soggette a cambiamenti frequenti, per questo motivo Lugano Region non si ritiene responsabile per eventuali inesattezze.

  1. Contatto

    Consiglio parrocchiale Camignolo
    C/o Casa parrocchiale 
    Via alle Scuole 49
    6802 Rivera
    Tel. +41 (0)91 946 12 86

  2. Apertura

    Aperto tutto l'anno
    Aperto tutti i giorni

  3. Prezzi entrata

    Entrata gratuita