Close
  • Cascata Di Santa Pretronilla 1 Copyright Redesign Swiss
  • Cascata Di Santa Pretronilla 2 Copyright Redesign Swiss
  • Cascata Di Santa Pretronilla 3 Copyright Ticino Turismo Remy Steinegger
  • Cascata Di Santa Pretronilla 4 Copyright Ticino Turismo Remy Steinegger
  • Cascata Di Santa Pretronilla 5 Copyright Ticino Turismo Remy Steinegger

Cambiamento di orari ed eventuali annullamenti delle attività

Eventi, esposizioni, spettacoli e attività d’intrattenimento potrebbero essere soggetti a posticipi ed annullamenti.

Vista la situazione in continuo cambiamento ti suggeriamo di verificare sempre gli orari di apertura ed eventuali limitazioni dell'attività direttamente con i contatti indicati.

Nonostante i continui aggiornamenti ci scusiamo per i possibili inconvenienti.

Biasca

Cascata di Santa Petronilla

Sopra Biasca, su un’alpe, ha origine la sorgente del «Ri della Froda», un torrente piccolo e modesto che scorre su un paesaggio pietroso formatosi nei millenni con il passaggio dell’acqua, e che poi si trasforma in una delle principali cascate del Ticino: la Cascata di Santa Petronilla.

Sotto la Cima di Biasca, più precisamente sull’Alpe di Lago, nasce il Ri della Froda, un riale che scende dalle alte cime, scorrendo attraverso un passaggio tra le rocce che l’acqua ha lentamente scavato nel corso dei secoli. Si forma così la cascata di Santa Petronilla, cascata più alte del Ticino le cui acque spumeggianti si tuffano tra le pareti rocciose sopra Biasca per poi scomparire, come per magia, dietro la stazione ferroviaria.

Oltre alla bellezza delle cascate stesse, il luogo vi permette anche di godere di incantevoli panorami. Totalmente immersi nella natura, con solo il rumore dell’acqua e il profumo delle piante a farvi compagnia, potrete ammirare dall’alto Biasca, la Val di Blenio baciata dal sole, la Valle Leventina e la Valle Riviera con la sua pittoresca vegetazione.

La cascata è raggiungibile con una passeggiata a piedi di circa trenta minuti, partendo dalla Piazza Centrale di Biasca, passando accanto alla Casa Cavalier Pellanda e salendo poi verso la Chiesa di San Pietro e Paolo, considerata uno dei più bei monumenti romanici della Svizzera. Camminando lungo il sentiero della Via Crucis con le sue 14 cappelle, all’ombra dei castagni, si giunge al ponte romanico, da cui si possono ammirare la cascata. L’attraversamento del ponte porta infine all’Oratorio di Santa Petronilla.

Disclaimer

Le informazioni di questo sito, riguardanti i servizi o i prodotti sono fornite da partner esterni. Queste informazioni sono soggette a cambiamenti frequenti, per questo motivo Lugano Region non si ritiene responsabile per eventuali inesattezze.

  1. Contatto

    Organizzazione Turistica Bellinzonese e Alto Ticino
    InfoPoint Biasca
    Biasca
    +41 91 862 33 27
    biasca@bellinzonese-altoticino.ch
    www.bellinzonese-altoticino.ch