Piccolo Museo di Sessa e Monteggio

Sessa

Il Piccolo Museo di Sessa e Monteggio nasce negli anni ’60, quando un gruppo di giovani, motivati da Beppe Zanetti, iniziò la raccolta di oggetti appartenenti alla civiltà contadina ticinese.

Museo etnografico che raccoglie varie testimonianze della civiltà rurale locale. Sono esposti arnesi, tessuti, abiti e oggetti diversi che riportano alla storia dei nostri antenati e ai loro svaghi. Il museo offre diverse mostre tematiche come”Bosch, boschiröö e legnamee” (il lavoro con il legno) e “la vita appesa a un filo” (lana, canapa e seta). Particolarmente affascinante la cucina tipica d’inizio 900. Molto interessante é anche la bottega del calzolaio (bagatt), forse l’unica ancora esistente in Ticino, con tutti i dettagli e rimasta in attività sino agli anni cinquanta del secolo scorso. Altri oggetti mostrano l’arte antica degli artigiani e il saper fare delle donne massaie.

Novità: inaugurato a maggio il locale "latteria" dove si possono vedere i vari oggetti usati per trasformare il latte in formaggio e burro.

Apertura

  • Su appuntamento

Prezzi

  • CHF 5.–
  • AVS: CHF 3.–
  • Gruppi fino a 10 persone: CHF 20.–

09.05 - 31.10

Disclaimer
Le informazioni presenti su questo sito, relative a servizi o prodotti, sono fornite da partner esterni. Queste informazioni sono soggette a frequenti modifiche; per questo motivo Lugano Region non può essere ritenuta responsabile per eventuali inesattezze.